Cittadella sfortunata

Una grande Cittadella contro la Folgore Rubiera viene beffata nel finale da un episodio a dir poco dubbio. Peccato perché i nostri avevano saputo interpretare la gara in maniera perfetta.

Primo tempo avaro di emozioni: molto gioco a centrocampo, ma poche conclusioni. Le uniche azioni degne di nota si vedono nel finale con la Cittadella che sfiora il gol con Migliorini che di testa, sugli sviluppi di una punizione battuta da Caracci, costringe Nutricato al miracolo in tuffo; un minuto dopo è Ierardi sull’altro fronte che mette Schiuma in condizione di fare il suo solito capolavoro. Ammoniti Paterlini per la Rubierese e Lo Bello pera Cittadella.

La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo, ma dopo poco la Cittadella trova il vantaggio: al 56′ Scarlata fa una galoppata e appena entra in area la mette al centro per Razzoli che di sinistro la mette in rete. Da qui in avanti è dominio della Cittadella che sfiora il raddoppio in più di una occasione: prima con Scarlata trova Nutricato in vena di miracoli; poi Ascari lanciati da Lo Bello trova un diagonale che sfiora il palo. All’ultimo minuto il direttore di gara si inventa un rigore per la Folgore che Ierardi trasforma. 1-1.

Folgore Rubiera: Nutricato, Bertoli, Paglia, Macrì, Tognetti, Paterlini, Vena, Notari, Ierardi, Capitani, Porrini A disp: Carpi, Chiossi, Minniti, Corradini, Bianchini, Dosso, Malivojevic, Durantini All Semeraro

Cittadella. Schiuma, Lo Bello, Ferri, Pane, Valmori, Caracci, Nartey, Ascari, Azzouzi, Migliorini, Scarlata A disp: Gobbi, Ponzoni, Guicciardi, Zaffino, Balestri, Gualdi, Ed Darraj, Razzoli, Daffour All Paganelli

No Replies to "Cittadella sfortunata"